martedì 13 dicembre 2005

Lo standard Mobile WiMax ottiene la ratifica IEEE

Lo standard Mobile WiMax 802.16e ha fatto un passo importante per potersi proporre come alternativa alle tecnologie 3G per la fornitura di servizi di mobilità dedicati alle aziende. La ratifica da parte dello IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers) apre infatti nuove prospettive e spingerà i carrier a valutare con maggiore attenzione la tecnologia. Lo standard 16e aggiunge nuove funzionalità a WiMaxche consentono ai terminali mobili di utilizzare meglio la tecnologia: permette ad esempio il roaming regionale tra i diversi service provider e consente all'utilizzatore il passaggio da una radio ad un'altra. Secondo Intel i chipset per introdurre il WiMax nei computer portatili saranno pronti tra il 2007 e il 2008.