giovedì 21 maggio 2009

Con TippingPoint 10 le aziende possono portare l'Intrusion Prevention nelle filiali e negli uffici remoti

  TippingPoint, azienda di riferimento per le tecnologie di Intrusion Prevention, annuncia il nuovo Intrusion Prevention System TippingPoint 10, un prodotto concepito per offrire alle aziende una protezione efficace contro gli attacchi alle reti delle filiali e degli uffici remoti, le cui caratteristiche aprono nuove prospettive per i fornitori di servizi di sicurezza, che potranno ampliare la loro offerta verso le aziende di piccole e medie dimensioni.

TP10TippingPoint 10 è un un IPS dalle funzionalità complete, racchiuse in un form factor compatto, capace di assicurare la sicurezza delle reti remote. Come tutte le soluzioni TippingPoint, garantisce un'accurata analisi del traffico grazie al servizio Digital Vaccine, che identifica e blocca le minacce prima che arrivino alla rete.
Le grandi aziende hanno l'esigenza di mantenere connessi e operativi uffici sparsi in tutto il mondo, anche se in queste sedi non sono presenti persone preposte alla gestione tecnica della rete. In queste situazioni, TippingPoint 10 offre affidabilità, prestazioni e sicurezza, e allo stesso tempo evita il rischio di bloccare il traffico legittimo compromettendo l'operatività della sede periferica.

"Per molte organizzazioni l'operatività di filiali e uffici remoti è fondamentale per il corretto svolgimento del business: pensiamo a banche, assicurazioni, e aziende di produzione. Le unità esterne sono spesso il punto di interazione con i clienti e offrono il customer service a livello locale, per cui la loro efficienza operativa è fondamentale", sottolinea Richard Stiennon, fondatore di IT-Harvest, società di analisi e ricerche di mercato. "Spesso questi uffici hanno una connessione diretta a dati e informazioni riservate a livello aziendale, per cui l'aspetto della sicurezza è particolarmente importante".

TippingPoint 10 può essere installato dal personale della filiale in pochi minuti e comincia immediatamente a svolgere la sua funzione di protezione senza bisogno di configurazione, in quanto i "Recommended Settings" forniscono una serie di configurazioni capaci di bloccare gli attacchi. Inoltre, l'IPS consente di gestire il traffico e bloccare le applicazioni che occupano indebitamente ampiezza di banda, come il Peer-to-Peer o l'Instant Messaging. Questo approccio abbassa i costi della sicurezza IT, perché elimina i processi di patching ad hoc e di tuning dei livelli di alert, e incrementa la produttività del sistema IT proteggendo l'ampiezza di banda disponibile e i dati e le applicazioni critiche.
Nel caso dei fornitori di servizi di sicurezza, con TippingPoint 10 possono gestire il servizio IPS "on-site" offrendo tutte le funzionalità, e controllando facilmente l'apparato da remoto, con una sicurezza maggiore rispetto alle soluzioni attuali, in cui l'IPS è installato centralmente e il traffico di tutti i clienti viaggia su un'unica rete.

http://www.tippingpoint.com/products_tp10.html