giovedì 9 aprile 2015

Facebook realizza la sua rete multi terabit con hardware Infinera

Infinera annuncia che Facebook ha costruito una rete di trasporto intelligente lunga 3998 chilometri, che utilizza hardware Infinera e ha una capacità di trasmissione fino a 8 terabit al secondo, pari allo streaming contemporaneo di oltre un milione di video ad alta definizione.

La rete europea di Facebook parte dal datacenter di Lulea, in Svezia, e raggiunge tutti i principali hub in Europa. Facebook ha utilizzato diversi prodotti Infinera, a partire dalla piattaforma DTN-X, per collegare gli hub, sfruttando la soluzione Infinera FlexCoherent per trasportare terabit di dati su un'unica fibra che corre attraverso il continente.
Oggi, Facebook offre una capacità di trasmissione uniforme di 100 gigabit al secondo (Gb/s) attraverso super-channel a 500 Gb/s, con la possibilità di supportare i super-channel da 1,2 Tb/s. I super-channel sfruttano i circuiti integrati fotonici (PIC) da 500 Gb/s sviluppati e fabbricati da Infinera, il solo fornitore in grado di fornire una capacità di trasmissione di 500 Gb/s su una singola linea.

"La rete di trasporto intelligente di Infinera ci permette di espandere con facilità la capacità della rete senza aumentare la complessità di gestione", afferma Niclas Comstedt, responsabile della progettazione della rete Facebook. "Una volta installati gli apparati, riusciamo a far passare tutti i terabit che vogliamo".
"Collaboriamo da più di 10 anni con i service provider per installare e collaudare sistemi di trasporto ottici a lunghissima portata", commenta Steve Grubb, Fellow di Infinera. "La rete Facebook oggi offre una portata multi-terabit, e credo sia la più lunga tra le reti da 8 Tb/s in produzione".

"L'implementazione della rete di trasporto intelligente Infinera da parte di Facebook sottolinea il valore aggiunto che Infinera è in grado di offrire ai fornitori di contenuti e gestori di datacenter", aggiunge Tom Fallon, CEO di Infinera. "Facebook è un esempio perfetto delle reti globali costruite dai fornitori di contenuti per accelerare l'erogazione di servizi avanzati che richiedono una grande ampiezza di banda per il trasporto dei dati".

Etichette: ,