martedì 26 maggio 2015

Colt Technology Services utilizza Infinera per la rete European Supercore

Infinera, fornitore di reti di trasporto intelligenti, annuncia che Colt Technology Services, fornitore di servizi di connettività, voce, data center e cloud, ha utilizzato la piattaforma di rete per il trasporto dei pacchetti ottici Infinera DTN-X per l'upgrade della rete su lunga distanza (LDN) nota come European Supercore. Grazie alla piattaforma Infinera DTN-X Colt può supportare la richiesta di servizi ad alte prestazioni in Europa in modo più efficace. La funzione Infinera Instant Bandwidth permette a Colt di fornire rapidamente servizi affidabili e scalabili a 40G e 100G a carrier e aziende.

Infinera-DTN-X-BLOGLa rete European Supercore di Colt, basata su Infinera DTN-X, rafforza la posizione dell'attuale rete Colt su lunga distanza, che supporta i servizi a livello nazionale e internazionale tra le città europee di Londra, Parigi, Amsterdam, Bruxelles, Francoforte, Dusseldorf, Amburgo, Berlino, Monaco, Stoccarda, Zurigo, Vienna e Dublino. La soluzione offre una capacità fino a 8 terabit al secondo (Tb/s) e permette di ottenere continuità dei servizi e del fatturato nel mercato dei servizi a banda larga.

"I carrier, i fornitori di servizi cloud e le aziende si affidano a Colt e alla sua infrastruttura per offrire e gestire servizi affidabili, e questo aggiornamento è l'ultimo di una serie di investimenti che consentiranno a Colt di fornire servizi a banda larga a tutti i clienti in Europa. La piattaforma Infinera ci consente di scalare facilmente i servizi per rispondere all'aumento delle richieste degli utenti, e ci offre una maggiore flessibilità", afferma Zhongmin Guo, VP Strategy e Business Development di Colt Technology Services.
La piattaforma Infinera DTN-X offre una capacità di trasmissione di 100 Gb/s grazie ai super channel da 500 Gb/s, supportati dai circuiti integrati fotonici da 500 Gb/s progettati e prodotti da Infinera, con la previsione di supportare i super channel terabit in futuro. I PIC sono progettati per consentire alla piattaforma DTN-X di integrare i super channel dense wavelength division multiplexing con 12 Tb/s di trasporto ottico commutato non bloccante, offrendo la scalabilità necessaria per la futura crescita del traffico.