giovedì 11 aprile 2019

La soluzione per il monitoraggio e la sicurezza di rete Flowmon è ora disponibile sul marketplace di Microsoft Azure

Flowmon Networks, fornitore di soluzioni avanzate di monitoraggio e sicurezza della rete, ha annunciato la disponibilità della soluzione Flowmon nel marketplace di Microsoft Azure. I clienti che non dispongono della necessaria visibilità quando trasferiscono le loro operazioni sul cloud possono ora ottenere informazioni dettagliate per risolvere i problemi di prestazioni della rete, identificare le opportunità di ottimizzazione e garantire l'infrastruttura tra i diversi ambienti per supportare i servizi business critical.

L'infrastruttura di rete costituisce oggi il sistema nervoso di ogni moderna organizzazione e deve fornire servizi aziendali con la qualità prevista in modo continuo e coerente. Per evitare il degrado delle prestazioni, rispondere a problemi di disponibilità e difendersi dalle minacce che incidono direttamente sulla soddisfazione di clienti e utenti,  le imprese devono vedere cosa sta accadendo nel traffico di rete e capire perché, salvaguardando obiettivi aziendali e reputazione.

"La soluzione Flowmon per Azure offre una visibilità di nuova generazione sul traffico di rete in ambienti IT ibridi" afferma Pavel Minarik, Chief Technology Officer di Flowmon Networks. "Le aziende che trasferiscono le loro operazioni sul cloud possono ora beneficiare di questa visibilità per ottimizzare le prestazioni dell'infrastruttura sottostante e ottenere il massimo dalla trasformazione digitale ",

La soluzione di monitoraggio e sicurezza della rete Flowmon offre funzionalità efficaci per l'identificazione del degrado, la risoluzione rapida degli incidenti, il reporting, la pianificazione della capacità e il rilevamento di anomalie indesiderate e minacce informatiche che potrebbero bypassare il perimetro e le difese signature-based. Ai clienti viene ora fornita la massima flessibilità per decidere se ospitare la propria soluzione di monitoraggio e analisi della rete in cloud oppure on-premisis, come virtuale o hardware. Se il cliente esegue servizi in modalità IaaS, Flowmon consente di assumere il controllo del traffico cloud mediante il mirroring del traffico tramite vTAP di Microsoft Azure.

"Offriamo ai nostri clienti a un vero strumento di monitoraggio delle prestazioni della rete basato su cloud. Se operano in un ambiente ibrido o multi-cloud, Flowmon funge da singolo pannello di controllo e offre visibilità del traffico in ambienti diversi attraverso un unico tool", aggiunge Minarik.

Azure Marketplace è un marketplace online per l'acquisto e la vendita di applicazioni SaaS (Software as a Service) e dataset premium. Il marketplace di Azure mette in contatto le aziende alla ricerca di soluzioni innovative basate su cloud con partner che hanno sviluppato soluzioni pronte all'uso. Flowmon per Azure è disponibile in licenza con modalità bring-your-own. Le licenze devono essere acquistate tramite i partner di canale Flowmon.


giovedì 4 aprile 2019

Allnet.Italia distribuisce le soluzioni per la connettività wireless di Cambium Networks

Access point Wi-Fi di classe enterprise, switch e software di gestione cloud based sono al centro del nuovo accordo di distribuzione.

Allnet.Italia, distributore ad alto valore aggiunto, specializzato in soluzioni innovative per l’informatica e le telecomunicazioni, ha siglato un accordo di distribuzione con Cambium Networks, produttore di riferimento a livello globale per le tecnologie di trasmissione wireless.

Il portafoglio di prodotti Cambium Networks offre soluzioni di connettività “Intelligent edge” che includono gli access point Wi-Fi cnPilot e la nuova linea di switch enterprise cnMatrix, nati per le nuove reti intelligenti cablate e wireless gestite in cloud. L’offerta sarà completata dal software di gestione per le reti wireless cnMaestro.

“Allnet.Italia è felice di estendere la propria collaborazione con Cambium Networks anche in Italia, dopo la già proficua collaborazione in Spagna con la controllata Wifidom ed in Germania con la consociata ALLNET GmbH.” commenta Emiliano Papadopoulos, CEO di Allnet.Italia. “E’ un azienda molto organizzata, con ambizioni importanti ed un go to market strutturato al 100 %, grazie al canale e al tema italiano preparato ed esperto. Cambium ha dimostrato di essere un’azienda capace di generare continua innovazione e conquistare quote mercato nel mondo Wireless Broadband, Wi-Fi e switching. Ci sono tutti i presupposti per una partnership duratura e di successo con il nostro team”.

“La specifica esperienza e le competenze di Allnet.Italia come distributore a valore aggiunto sia nel mondo delle tecnologie wireless come nel networking, lo rende un partner di elevato potenziale per il nostro portafoglio prodotti, che si presenta ora particolarmente ricco grazie alla presenza dei nuovi switch della serie cnMatrix.” – sottolinea Marco Olivieri, Regional Sales Manager di Cambium Networks – “Si tratta di prodotti che consentono di costruire e gestire reti enterprise di elevatissimo livello qualitativo a costi contenuti, accessibili perciò anche alla media e piccola impresa.”

mercoledì 6 marzo 2019

Flowmon presenta Flowmon Encrypted Traffic Analysis

Flowmon Networks,  vendor focalizzato in soluzioni avanzate per il monitoraggio e la sicurezza delle reti, ha annunciato la disponibilità di Flowmon Encrypted Traffic Analysis. Come parte dell'ultima versione di Flowmon 10, offre alle organizzazioni la valutazione in tempo reale del traffico crittografato, semplifica l'applicazione delle politiche di sicurezza, mantenendo così il livello di protezione desiderato.

Secondo NSS Labs, il 75% del traffico web verrà crittografato entro il 2019. Da un lato, la crittografia è ciò che un'organizzazione responsabile deve attuare per proteggere la comunicazione dall'essere intercettata e compromessa, salvaguardando integrità e riservatezza. D'altra parte, la complessità della gestione della crittografia rappresenta una sfida per le organizzazioni, che devono  garantire la conformità crittografica, con la conseguente incertezza sul raggiungimento del livello di protezione desiderato.

"Con l'aumentare del numero di attacchi informatici che sfruttano la crittografia, gli standard di conformità crittografici diventeranno sempre più stringenti e difficili da mantenere”, afferma Pavel Minarik, CTO di Flowmon Networks. “Nell'era del traffico crittografato, la capacità di analizzare tali comunicazioni diventa fondamentale per un'efficace applicazione delle policy di sicurezza.”

La soluzione Flowmon monitora i metadati del traffico di rete e li aggrega nei cosiddetti flussi (NetFlow/IPFIX standards) con un'estensione specifica estratta dall'handshake TLS (creazione di comunicazioni crittografate). Questo approccio, che non richiede alcuna decodifica, è l'unico modo per comprendere appieno le moderne comunicazioni crittografate, preservando la privacy in modo perfettamente scalabile.

"Flowmon  offre ai team operativi di rete il controllo sul traffico crittografato. Monitora e analizza i metadati del traffico di rete, segnala incoerenze nella conformità crittografica e aiuta perciò a mantenere il livello di protezione desiderato e ad evitare comunicazioni indesiderate”, continua Minarik. “Grazie a ciò, i team NetOps possono rispondere delle esigenze di sicurezza organizzativa, garantendo al tempo stesso la riservatezza della comunicazione.”

Con Flowmon Encrypted Traffic Analysis, i team NetOps possono, ad esempio, monitorare i certificati SSL scaduti e non conformi, ispezionare l'efficacia della crittografia e bloccare le versioni TLS indesiderate che contengono vulnerabilità o client non conformi. Inoltre, tale visibilità consente alle organizzazioni di combattere le minacce informatiche e il malware che abusano della crittografia per eludere il rilevamento, come la comunicazione C&C, gli attacchi man-in-the-middle e l'estrazione dei dati.

lunedì 25 febbraio 2019

Personal Data annuncia il primo centro di competenza Citrix in Italia

Infinera: scopri la "Infinite Network"

mercoledì 20 febbraio 2019

Infinera lancia The Infinite Network, un'innovativa architettura che semplifica la scalabilità e l'automazione della rete

Infinera annuncia The Infinite Network  un'innovativa architettura di rete end-to-end che apre la strada a reti scalabili capaci di adattarsi in modo dinamico alle esigenze di utenti e applicazioni. L'architettura estende le funzioni dell'Infinity Capacity Engine (ICE) e del modello Instant Bandwidth di Infinera con la nuova generazione della tecnologia ICE fino alla periferia della rete, integrandole all'interno di un nuovo framework di soluzioni aperte, disaggregate, con automazione di rete e apprendimento automatico.

Video a questo link: https://www.infinera.com/the-infinite-network/



La Infinite Network è progettata per consentire agli operatori di rete di scalare la loro infrastruttura in modo efficiente per supportare la crescita di banda trasmissiva e le nuove applicazioni che sfruttano questa banda e sono sensibili alla latenza, come i servizi 5G, la Distributed Access Architectures (DAA), la data center interconnection e i cloud-based business services.

La Infinite Network è formata da The Infinite Core, The Infinite Edge e Cognitive Networking, e fornisce intelligenza end-to-end e automazione dalla periferia al centro.

- The Infinite Core risponde ai problemi degli operatori di rete, come la crescita di banda trasmissiva l'imprevedibilità dei flussi di traffico. Offre prestazioni ottiche avanzate dalla rete metro a quella sottomarina: la trasmissione a 600 gigabit al secondo (Gb/s), le prestazioni record e la capacità on demand definita dal software con Instant Bandwidth. Partendo da queste caratteristiche, Infinera annuncia ICE6, un significativo passo in avanti della tecnologia del motore ottico che è stata progettata per fornire una trasmissione fino a 800 Gb/s, e un nuovo toolkit progettato per rafforzare la posizione di leader di Infinera nelle reti core.

- The Infinite Edge risponde alla rivoluzione nelle architetture delle reti periferiche spinta dallo spostamento dei nuovi servizi e dalle applicazioni cloud-based verso la periferia della rete. E' progettata per offrire soluzioni complete per architetture in fibra ottica, tra cui 5G e DAA. Le soluzioni Infinite Edge vanno da Layer 0 a Layer 3 (ottiche, Ethernet e IP/Multiprotocol Label Switching [MPLS]) con tecnologie all'avanguardia per una maggiore efficienza operativa e una soluzione innovativa di routing per accelerare automazione ed efficienza dei costi.

- Cognitive Networking risponde alle esigenze di trasformazione del modello operativo degli operatori, per migliorare l'efficienza e la fruibilità dei servizi. Infinera fornisce agli operatori una soluzione software completa che supporta automazione e ottimizzazione di reti multi-layer e multi-vendor attraverso la suite software Transcend di Infinera. Quest'ultima oggi permette analisi delle applicazioni in tempo reale, monitoraggio delle prestazioni della rete, pianificazione e ottimizzazione multi-layer.

"The Infinite Network parte dalla capacità di innovazione e dai vantaggi della tecnologia Infinera, integrata a livello verticale, che offre una soluzione avanzata alle esigenze di trasformazione dei clienti in direzione di servizi di nuova generazione come 5G, DAA e cloud", afferma Parthiban Kandappan, Chief Technical Officer di Infinera.

La dimostrazione di The Infinite Network avverrà all'imminente Mobile World Congress di Barcellona dal 25 al 28 febbraio https://www.mwcbarcelona.com/ 

martedì 18 dicembre 2018

Infinera offre la crittografia dei dati su rete ottica

Infinera, fornitore di reti di trasporto ottiche intelligenti, annuncia la diponibilità di una nuova funzionalità di crittografia avanzata dei dati su rete ottica tramite la piattaforma di switching universale mTera, per consentire agli operatori di rete di contrastare la crescita del cybercrime grazie alla maggiore sicurezza delle reti di telecomunicazioni grazie ad una avanzata protezione dei flussi dati dei clienti.

La piattaforma Infinera mTera offre una grande flessibilità nella gestione del traffico sulla rete ottica, sia con la mappatura a tutti i livelli OTN, sia con l'utilizzo del protocollo MPLS-TP, sia gestendo traffico Ethernet L2 o L3, riducendo la complessità della rete e accelerando l'implementazione dei nuovi servizi su reti metropolitane, regionali e reti backbone.

La piattaforma di switching Infinera mTera è progettata per :
· Scalare fino a 7 terabit al secondo (Tb/s) in configurazione single shelf o 12 Tb/s su shelf abbinato
· Migrare facilmente le due tecnologie Synchronous Optical Networking (SONET) e Synchronous Digital Hierarchy (SDH) verso le tecnologie ottiche a pacchetto
· Ridurre al minimo le rigenerazioni su distanze terrestri oltre i 5.000 chilometri e sottomarine oltre i 12.000 chilometri.

La maggior parte delle soluzioni disponibili sul mercato effettua la crittografia dei dati attraverso un transponder, e in questo modo non permettono di differenziare i servizi all'interno dell'interfaccia fisica. Al contrario, mTera fornisce la crittografia L1 (Layer1) OTN dei dati in una piattaforma multi-terabit e multi-layer, per consentire agli operatori di rete di differenziare i servizi grazie a una crittografia selettiva resa possibile dal software, che può essere applicata a velocità fino a 100 Gb/s, a 10 Gb/s e servizi sub-rate di linee affittate (Leased Lines) con traffico di tipo Ethernet, OTN o SONET/SDH, o da altre interfacce client.

"La sicurezza del traffico dei clienti non è mai stata così importante per i fornitori di servizi di telecomunicazione e di contenuti internet, dato che le loro reti sono soggette a un aumento degli attacchi", afferma Uwe Fischer, Senior Vice President del Gruppo System Solutions di Infinera. "Le tecnologie avanzate come la crittografia dati sulla piattaforma mTera aiutano gli operatori di rete a fare la differenza sul mercato e ampliare i propri servizi e, al tempo stesso, proteggere il traffico dati dei clienti e la privacy."

La nuova funzionalità di crittografia del traffico sulla piattaforma mTera è oggi disponibile con l'utima versione del software mTera.

giovedì 8 novembre 2018

Evento Personal Data: Progettualità intelligente per la Digital Transformation

Venerdì 23 novembre - ore 9.30
c/o Hotel Acquaviva del Garda
Viale F. Agello 84
Desenzano del Garda, Brescia

Personal Data (gruppo Project), in collaborazione con Citrix, Commvault e Netapp  ha organizzato un evento IT nell'incantevole cornice dell'Hotel Acquaviva del Garda a Desenzano del Garda (BS).

Insieme ai vendor illustreranno come i sistemi evoluti e integrati quali cloud, sicurezza, virtualizzazione e IoT possano accelerare i processi della digital transformation e di come si possa essere competitivi sul mercato cogliendo le reali opportunità offerte da queste tecnologie considerate oggi più che mai fondamentali per il business. Ci saranno le testimonianze di casi concreti di aziende che hanno adottato con successo queste soluzioni, come la Fabbrica d'Armi Pietro Beretta Spa.

Saranno presenti con un proprio desk anche i vendor Ivanti, Libra Esva e Praim che presenteranno le loro soluzioni e avranno uno scambio diretto con gli ospiti.

L'evento si concluderà con una escursione in motoscafo alla scoperta della costa occidentale del lago di Garda.

La partecipazione è gratuita previa registrazione e riservata a titolari, CIO e IT manager di aziende.

Per informazioni e iscrizione: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-sicurezza-iot-e-cloud-come-le-aziende-e-i-cio-si-stanno-muovendo-51801778514